LA NOSTRA STORIA: SCOPRI COME È NATA LA GALLICA

Potrà sembrare incredibile, ma galeotta fu una gita scolastica. Ancora più incredibile, poi, sembrerà il fatto che si trattava della gita di fine anno di un asilo nido. Già l’essere capitati nell’unico asilo al mondo ad organizzare gite di due giorni può essere interpretato come un segnale.

Il destino, però, quella sera, si è impegnato davvero tanto e alle 20:43, durante la cena, ha fatto in modo che alla cameriera sfuggisse di mano una brocca colma di birra che è andata ad adagiarsi, come fosse un morbido tappeto di schiuma, sul pavimento della sala ristorante. Alla vista di vetro infranto e di birra agonizzante, nonostante la stragrande maggioranza di bambini, gli unici occhi a piangere lacrime vere furono quelli di due papà: Guido e Filippo. Estroso, creativo e sognatore il primo; preciso, metodico e puntuale il secondo. Praticamente complementari.

Fu proprio in quell’occasione che Filippo e Guido cominciarono a sognare La Gallica. E non hanno mai smesso.